E-leadership, un concetto ambivalente

L’introduzione massima delle tecnologie digitali nei prodotti/servizi erogati dalle aziende pubbliche e private e nei loro processi interni ha portato a definire un nuovo tipo di leadership: l’e-leadership (o digital leadership). Pertanto la pratica della leadership si è evoluta nel tempo di pari passo ai cambiamenti della società attuale.

Essa viene definita, in maniera ambivalente, come:

  1. capacità di fare: “…capacità di introdurre, utilizzare e sfruttare al meglio l’innovazione e le tecnologie digitali per definire e concretizzare progetti di innovazione digitale” (Agenzia per l’Italia Digitale)
  2. capacità di gestire: “…capacità di influenzare, tramite la tecnologia, un contesto sociale per cambiare atteggiamenti, sentimenti, pensiero, comportamento e/o prestazioni di individui, gruppi e/o organizzazioni” (Avolio, Kahai, & Dodge)

Il presente corso si articola in due sezione: la prima, più strettamente tecnica e la seconda in cui vengono illustrate le skills che il nuovo leader dell’era 4.0 deve vantare per gestire con successo risorse umane ed economiche.